Prosegue la Piccola Guida Per Partecipare a Mercatini.
Si tratta di una serie di post per aiutarti a partecipare al meglio ai mercatini e fiere, preparandoti in anticipo e studiando ogni dettaglio. Questa è la seconda parte, se vuoi leggere la prima clicca qui.
La scorsa settimana ti ho fatto capire perché partecipare ad un mercatino, adesso capiamo insieme quale fa per te. Infatti se è importante partecipare ai mercatini locali lo è altrettanto scegliere quello giusto per i nostri prodotti e servizi.

Esistono tantissime tipologie di mercatini e fiere in Italia. Per riuscire al meglio in un evento occorre un po’ di preparazione e organizzazione (ci sono qua io ad aiutarti!) e per questo bisogna anche fare una selezione fra tanti eventi e fiere.
Quello che ci tengo a farti capire è che non importa a quale fiera parteciperai l’importante è che quella fiera sia giusta per te.

Perché dico questo?
Forse non te l’ho ancora detto ma vorrei che tenessi bene a mente una cosa: fare mercatini o fiere (che di solito durano più di un giorno) non è per niente facile. È  molto faticoso e stressante. È dunque fondamentale, dato lo sforzo che richiederà, preparare solo i mercatini o le fiere che ci interessano e in cui abbiamo più probabilità di vendere.

Non ci sono formule speciali per scegliere, ma ho creato un elenco di domande essenziali da porti per aiutarti a decidere quale evento è proprio quello ideale per vendere i tuoi prodotti.
Si tratta di informazioni che poi torneranno utili anche per la preparazione all’evento. Ti eviteranno le cantonate da inesperta (che io ho preso ^_^”) e ti faranno vivere appieno la bella esperienza che sono i mercatini e le fiere.

Usale e vedrai che partirai col piede giusto: ben preparata e organizzata.

8 domande da porti prima di scegliere a quale mercatino o fiera partecipare 

1. Il tema o l’occasione in cui si svolge il mercatino è in sintonia con i prodotti che vendo?

Questo punto è davvero importante, non vuoi rischiare di trovarti in mezzo al mercatino dell’usato con i tuoi peluche cuciti a mano scambiati per oggetti in svendita giusto? Certo se vendi oggetti vintage quella sarebbe invece un’occasione ideale. Rifletti bene sullo stile dei tuoi prodotti e la tipologia di cliente che vuoi attirare.

2. Ho abbastanza tempo per prepararlo?

Sono sicura che se qualcuna di voi ha già fatto mercatini sa benissimo quanto sia importante considerare il fattore tempo. Perché se devi preparare un inventario di circa 100 prodotti e tu fai peluche fatti a mano e l’evento è fra un mese, stai pur sicura che non ce la farai, parola di chi ci è già passato (ahimè).

Ma allora come fare? ORGANIZZATI PER TEMPO.
Scegli l’evento a cui vuoi partecipare con largo anticipo: solo così potrai creare tutti i tuoi bellissimi prodotti con la cura che ti si addice ed essere soddisfatta almeno al 99,9% (perché sai già che l’1% di insoddisfazione c’è sempre). Rinuncia agli eventi last-minute perché ti porteranno solo tanto stress e frustrazione, segnali invece in agenda per le prossime volte!

3. È un evento/occasione in cui posso trovare i miei clienti ideali? (adolescenti, mamme ecc)

L’evento o la fiera a cui vuoi partecipare potrà piacerti moltissimo ma devi chiederti prima se i tuoi clienti ideali (sì, devi averli bene in mente!) possono essere interessati al mercatino/evento in generale. Questo punto è molto importante e va analizzato bene (come il punto 1) perché se è un evento dedicato ad un pubblico che non è il tuo potrebbe rivelarsi un disastro.

Ti faccio il mio esempio.
Ho partecipato a un mercatino natalizio nel pieno centro della città (zona frequentatissima!) con i miei peluche e accessori ispirati a film, anime giapponesi e cartoni animati, e non ho venduto quasi nulla, perché?
Semplice, lì, nonostante ci fosse tanto passaggio, non c’erano i miei clienti ideali perché i prodotti venduti  dagli altri erano adatti ad una tipologia di cliente che non era il mio (pacchetti natalizi, usato, libri ecc). Il mio cliente ideale, in questo caso, so bene che lo individuerò più facilmente nelle fiere o eventi dedicati a giochi, fumetti e cosplay. Sapere quale cliente cerchi ti aiuterà a concentrarti solo sulle fiere o eventi che veramente ti permetteranno di guadagnare.

4. Quali altri venditori ci saranno? Vendono prodotti simili ai miei? (se possibile saperlo)

Conoscere la concorrenza è fondamentale per organizzarsi di conseguenza.
Preparati, quasi sempre troverai qualcuno che vende oggetti simili ai tuoi, magari perfino migliori. Non scoraggiarti ma ruba con gli occhi e impara da loro, la prossima volta sarai tu a fare un successo (ricordati che qualsiasi cosa tu faccia a mano è unica perché la fai TU) e a farli rosicare di invidia! Cerca però di essere sempre te stessa. Studia un packaging particolare o  fai qualche piccolo omaggio.

5. Dove si svolgerà l’evento? La zona è abbastanza frequentata?

Un altro punto importantissimo è sapere, o verificare di persona dove si terrà l’evento (se è all’aperto o un luogo accessibile al pubblico) e se è una zona abbastanza frequentata.
La fiera è in un centro commerciale  o si svolge in una piazza? Sarà fuori città? Se sì, ci sono abbastanza mezzi? Sapere questi dettagli e fare un breve sopralluogo ti permetterà di avere moltissime informazioni: sia su ciò che ti servirà durante l’evento, sia sulla tipologia di possibili clienti che visiteranno il mercatino.

6. Valuta i costi per arrivare e i materiali di esposizione che ti serviranno

Per ultimo, ma non per minore importanza, devi sempre considerare quanto ti costerà recarti sul posto se è fuori città, o se dovrai acquistare un gazebo, un tavolo e delle sedie. Prima di lanciarti in acquisti di cui potresti pentirti, chiedi ai tuoi amici e conoscenti: potresti chiedere in prestito o pagare l’affitto per un gazebo. È sempre meglio provare senza fare grandi investimenti e poi decidere se proseguire o meno: potresti scoprire che i mercatini all’aperto non fanno per te!

7. Ho i documenti che mi servono?

Se è la prima volta che partecipi ad un evento o mercatino chiedi sempre  informazioni sia agli organizzatori sia nel tuo comune. Purtroppo in Italia abbiamo normative diverse per la vendita ambulante e ogni regione o comune ha la sua.
In generale se vendi le tue opere occasionalmente hai bisogno di una “Autorizzazione alla vendita di opere del proprio ingegno” da far protocollare negli uffici del tuo comune di residenza.  Non ti fidare mai troppo e fai controlli, chiedi ad amici, parenti o conoscenti che già hanno fatto mercatini di quel tipo. Ricorda: la prudenza non è mai troppa!

8. Dove potranno rintracciarmi dopo l’evento?

Hai un sito web, un’email personale o una pagina facebook? È molto importante avere un luogo online dove poterti trovare una volta finita la fiera. L’ideale sarebbe avere il sito web ma se hai una pagina Facebook o un negozietto su Etsy va benissimo anche quella.
Ci siamo! Come hai avrai avuto modo di intuire partecipare ad un mercatino o una fiera non è una passeggiata però ti assicuro che ne vale la pena (rileggi questo articolo se non sei convinta).
Oltre ad essere divertente (farai tante belle amicizie!) puoi scoprire che certi oggetti proprio non vanno e invece altri che pensavi non avrebbero venduto si riveleranno un vero successo. Diciamo che potrai fare una sorta di ricerca sul campo che potrà servirti se vendi anche online.

Non preoccuparti se alcuni punti, come la preparazione dell’inventario e i materiali per l’allestimento, non sono stati approfonditi, hanno bisogno di un post a parte che pubblicherò nelle prossime settimane. 🙂

Un file gratuito per aiutarti a scegliere

Spero davvero che questi post ti sia stato di aiuto. Il mio intento è condividere con te tutto ciò che ho imparato nella mia  esperienza di mercatini e fiere, grazie ad amici e conoscenti che mi hanno istruita e fatto scoprire questo bellissimo mondo.
Qui in basso ho preparato un file da stampare dove potrai annotare tutti gli appunti sotto le domande che ho elencato in questo post.
Per scaricarlo basta una condivisione su Facebook o Twitter, mi aiuterai a crescere! 🙂
Non preoccuparti non ti arriveranno email rompiscatole parola di giovane marmotta!
8domande

Per scaricare il file clicca qui

Se vuoi proseguire la lettura alla scoperta di mercatini e fiere non perderti i prossimi post dove parlerò di come preparare l’inventario dei prodotti e l’organizzazione generale.
A presto,
Giulia – Momoko
P.s. mi trovi anche su FacebookTwitterInstagramPinterest
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...